Secove

SECOVE

Sustainable Energy Centres of Vocational Excellence


EEPOW

CAPOFILA DI PROGETTO
UNIWA – UNIVERSITY OF WEST ATTICA (GR)

PARTNER DI PROGETTO
21 Organizzazioni stabilite in 5 paesi europei (Grecia, Spagna, Italia, Slovacchia e Portogallo)

DURATA
48 MESI

CANALE DI FINANZIAMENTO
ERASMUS KA2 – Partnership for Excellence – Centres of Vocational Excellence

SCENARIO

Il progetto SECOVE mira a costruire una rete di cooperazione tra i Centri di Eccellenza della Formazione Professionale (CoVE) nel settore dell’energia pulita e sostenibile.

Per stabilire i centri di eccellenza, il partenariato SECOVE è stato suddiviso in 5 partenariati nazionali/regionali, che lavoreranno adattandosi alle specificità istituzionali, tecniche, tecnologiche, culturali e di risorse umane e rispondendo alle esigenze di ogni paese. Ad ospitare i CoVE saranno Grecia, Spagna, Italia, Slovacchia e Portogallo, e tutti i partner coopereranno transnazionalmente tra loro attraverso forme strutturate di dialogo e comunicazione comuni. Ogni CoVE sarà istituito come un centro di eccellenza locale/regionale, in collaborazione con le aziende locali e altre istituzioni che lavorano nel campo dell’energia, delle fonti di energia rinnovabili, dell’uso efficiente dell’energia e di altri campi correlati, ad esempio l’edilizia e lo sviluppo locale.

Il progetto SECOVE propone poi lo sviluppo di una piattaforma europea di cooperazione di centri di eccellenza professionale (CoVE) nel campo dell’energia sostenibile (piattaforma SECOVE).

Le altre attività possono essere intese come componenti settoriali della piattaforma SECOVE. In particolare, queste sono: la produzione di materiale educativo che renderà la VET più rilevante per le esigenze dell’attuale mercato del lavoro dell’energia sostenibile, la promozione di sinergie tra rappresentanti dell’industria e le istituzioni VET, la promozione di un approccio inclusivo e attrattivo della VET nei confronti delle donne e l’integrazione di una cultura della qualità e dell’innovazione nell’istruzione e formazione professionale.

 

TARGET

  • 28 workshop locali e transnazionali ed eventi di networking con stakeholder (per un totale di 590 partecipanti),
  • Mobilità (a beneficio di 45 studenti VET),
  • 9 summer school VET per le ragazze nell’istruzione secondaria (180 partecipanti previsti),
  • 4 eventi di capacity building (formazione di 89 persone provenienti dalle organizzazione partner)
  • Conferenze transnazionali (per un totale di 210 partecipanti).

 

AR COINVOLTE

La sede regionale operativa per il CIOFS-FP sarà  la Sardegna, in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, che è partner di progetto. Qui sarà anche orgaizzata un’ Academy per favorire il coinvolgimento di giovani allieve nelle materie STEAM.


News