XXX Seminario Europea: gli atti

XXX Seminario Europea: gli atti

Stampati gli atti del Seminario di Formazione Europea: offrono una panoramica della XXX edizione: Formazione – Territorio – Lavoro.
La preparazione del seminario ha richiesto e permesso un avvicinamento delle Istituzioni più rappresentative della realtà formativa nel nostro Paese. Il CIOFS-FP in collaborazione con FORMA, ha condotto cinque incontri che hanno coinvolto TECNOSTRUTTURA delle Regioni, ANPAL, INAPP, CONFINDUSTRIA, CONFARTIGIANATO, evocando nei fatti la consistenza e la corresponsabilità della rete.
Questa edizione del seminario, in linea con le ultime che lo hanno preceduto, si è posta l’obiettivo di rafforzare il dialogo tra i Soggetti chiamati a consolidare la rete strutturale della filiera formativa e traguardare l’espansione e l’organizzazione territoriale del sistema stesso.
Il seminario Europa, attraverso la sua storia trentennale, sta a dimostrare che le reti formative esistono di fatto; di diritto sono già codificate alcune tipologie di reti, come le reti territoriali che comprendono l’insieme dei Servizi di istruzione, formazione e lavoro collegati organicamente alle strategie per la crescita economica, il Sistema nazionale di certificazione delle competenze, il Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali, la Rete nazionale dei servizi delle politiche del lavoro, il Sistema duale, fino alla Rete delle scuole professionali, prevista dalla legge ma non ancora strutturata.
La normativa che riguarda questi aspetti, richiede una riflessione sistemica relativa alla configurazione di una interazione organica tra la pluralità dei Soggetti che a vario titolo, concorrono allo svolgimento dei servizi al lavoro, a loro volta collegati alla articolata filiera formativa, come si è sviluppata finora.
Su questi temi si sono cimentati nel contesto del XXX seminario, gli stakeholder del mondo politico, imprenditoriale, amministrativo, economico, associazioni datoriali e imprese, esperti di formazione, rappresentanti dei gruppi di lavoro impegnati nella più compiuta definizione delle diverse parti del sistema.
Il 21 settembre, presso il Palazzo Marino a Roma, durante la tavola rotonda conclusiva dell’evento, cui hanno partecipato le rappresentanze politiche, la Presidente di FORMA, Paola Vacchina ha presentato le conclusioni del seminario che si concretizzano nel Progetto di filiera, condotto secondo la legislazione vigente, elaborato tra gli attori della rete, gli stakeholder che hanno partecipato al seminario e alla sua preparazione. Il progetto dovrà avere una dislocazione territoriale a sostegno dello sviluppo e del lavoro, in particolare dei giovani, con attenzione alle zone del Sud.
Si vuole dare rilievo alla dimensione sistemica e dunque anche alla complessiva governance delle molteplici realtà istituzionali e operative della formazione professionale nel nostro Paese.
Un appuntamento è dunque d’obbligo per continuare a perseguire un impegno inclusivo e stabile per tutti i giovani nel nostro Paese e questo appuntamento sarà a Treviso dal 25 al 27 settembre prossimi.