Seminario Europa ultima parte

Seminario Europa ultima parte

La sessione conclusiva del XXXI Seminario Europa si è svolta presso l’Auditorium del CIOFS-FP di Conegliano Veneto. Anche questa volta non sono mancati importanti ospiti e preziose testimonianze. Ha aperto i lavori Fabio Chies, Sindaco di Conegliano: “Penso che all’interno di questo collegio siano state formate persone che portano con sé un ricordo bellissimo, ci tenevo ad essere qui per ringraziarvi per il lavoro che svolgete”. Suor Palmira De Fortunati, Ispettrice ITV, ha ringraziato così: “Sono contenta di essere qui con voi, voglio salutarvi e dire un Grazie. Anche madre Ivonne mi ha detto di salutarvi. Grazie perché insieme ci stiamo interessando dei giovani che si stanno preparando al futuro. Veramente c’è tanta fatica nel lavoro che state svolgendo, voi aiutate i giovani a guardare il futuro con speranza. Buon Lavoro!” Marco Mascaretti, Franco Chiaramonte, Tiziana Piacentini e Michelangelo Penna hanno riportato le conclusioni dei laboratori presso le aziende: Distilleria Bonaventura Maschio srl, Electrolux Professional spa, Keyline spa, D. B. Group spa.  I punti di attenzione sono stati: la centralità del rapporto tra imprese e Formazione Professionale; la progettazione e la realizzazione di percorsi formativi in rapporto al fabbisogno delle imprese e il rafforzamento dell’infrastruttura formativa con aggancio diretto alla formazione terziaria. Paola Vacchina, Presidente di FORMA, ha esposto il progetto sperimentale che ha permesso il confronto tra alcune Fondazioni ITS, con la presenza dei rappresentanti di MIUR, MLPS, Regioni, ANPAL Servizi, INAPP, CONFINDUSTRIA, CONFARTIGIANATO, FORMA. Claudio Tucci, Giornalista del Sole 24 Ore, ha coordinato la tavola rotonda con i politici. Il confronto tra i partecipanti ha acceso i riflettori sul tema: “Lavoro qualificato e infrastruttura formativa: i bisogni del Paese e del mercato del lavoro”. Sono intervenuti: Anna D’Arcangelo, INAPP; Elio Formosa, Responsabile nazionale CISL Scuola settore FP; Alberto De Toni, Presidente della Fondazione CRUI; Cristina Grieco, Coordinamento delle Regioni; Claudio Di Berardino, Assessore al Lavoro, Formazione, Scuola e Diritto allo studio del Lazio; Gianni Bocchieri, Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro della Lombardia; Furio Truzzi, esperto di orientamento, politiche giovanili e formazione della Liguria ed Elena Donazzan, Assessore all’Istruzione, alla Formazione, al Lavoro e Pari opportunità del Veneto. Paola Vacchina, ha concluso il Seminario riprendendo una citazione dell’Assessore Elena Donazzan: “IeFP come ricamo per cucire le ferite tra Nord e Sud del Paese” e ha esposto “10 punti per il governo Conte 2” che ci auguriamo possano avere ascolto.