Progetti Europei

EP-Dem LabsInfo
Pubblicazione1EP-Dem Labs mira a coinvolgere e attivare giovani svantaggiati nei momenti di transizione. I giovani, di età compresa tra i 16 e i 24 anni, attraverso il progetto avranno la possibilità di far sentire la propria voce e di progettare misure in tese a migliorare il loro livello di istruzione e di occupabilità. I laboratori di dialogo sperimentati avranno il ruolo pionieristico di generatori permanenti di conoscenza e di incubatori di innovazione nei sistemi di istruzione formazione e lavoro.

Programma: EU – ERASMUS+ KA3  – Durata: novembre 2015 – ottobre 2017

Partneriato: MetropolisNet EEIG (Germania), CIOFS-FP, Regione Autonoma della Sardegna, Regione Emilia-Romagna (Italia), Ballymun Job Centre, Department of Social Protection  (Irlanda), Rinova Limited (Regno Unito), ZSI (Austria)

Sito web: www.epdemlabs.eu

Tematiche: giovani, lavoro, inclusione, innovazione sociale

Erasmus+ Ka2Info
WBL  Il progetto mira a sviluppare una metodologia di apprendimento sul lavoro per l’educazione degli adulti in Ungheria. Il partenariato studierà a fondo tre casi di studio provenienti dalla Finlandia, Germania e Italia per rilevarne gli elementi innovativi da applicare nel sistema ungherese di educazione per gli adulti. Risultato finale del progetto, sarà un manuale per l’apprendimento sul lavoro degli adulti che verrà tradotto in Ungherese, Finlandese, Tedesco e Italiano. Il documento, che sarà pensato prevalentemente per il sistema ungherese, sarà in realtà uno strumento utile a più paesi dato che sono rari i casi di manuali con format ed esempi basati sul sistema EQAVET.

Programma: EU – ERASMUS+ KA2 – Durata: dicembre 2015 – novembre 2017

Partneriato: Government Office for Békés County, Gyulahús Kft, KISOSZ Békés Megyei Szervezete (Ungheria), Etelä-Savon Koulutus Oy (Finlandia), CIOFS-FP (Italia), Wissenschaftsladen Bonn EV (Germania)

Sito web: www.bekes.munka.hu

Brochure Inglese

Brochure Italiano

Tematiche: educazione degli adulti, work-based learning

NICERInfoNews
Logo nicerL’obiettivo del progetto è quello di intervenire sugli elementi che ostacolano l’integrazione intervenendo in modo efficace sul piano locale e culturale: incoraggiare il rispetto dei rifugiati, a partire dal lavoro con i più giovani, attraverso la loro integrazione e la sensibilizzazione della popolazione locale. Obiettivo principale: contribuire ad affrontare la questione dei profughi attraverso i media, nelle scuole e nella comunità locali attraverso l’utilizzo di laboratori interculturali.

Programma: Programma: EU – HOME Asylum – Durata: dicembre 2015 – dicembre 2017

Partneriato: CIOFS-FP, Cooperativa Alfea Cinematografica (Italia), Intercultural Institute Timisoara, AIDRom (Romania), KISA (Cipro), Rare Studio (Regno Unito), MCCS, Pluralis Association (Belgio), FUNDACIÓN JUVENTUD Y CULTURA (Spagna), Citizens For Europe (Germania)

Sito web: www.nicerproject.eu

Tematiche: inclusione dei migranti

Tab titleInfoNewsProdotti finali

NqcaIl progetto NQCA mira alla progettazione e allo sviluppo di un modello di lavoro tra diversi organismi sul tema della cultura della qualità all’interno dei percorsi di istruzione e formazione professionale. Per cultura della qualità si intende una cultura organizzativa che si caratterizza per una continuativa attenzione al miglioramento della qualità dei servizi che offre. Il progetto, guidato dal Ballymun Job Center di Dublino, vede la partecipazione di partner da 6 paesi: Irlanda, Italia, Regno Unito, Finlandia, Germania e Ungheria.

Programma: EU – ERASMUS+ KA2 – Durata: settembre 2015 – novembre 2017

Partneriato: Ballymun Job Centre (Irlanda), GEMS NI e Rinova Limited (Regno Unito), Turku (Finlandia), GSUB e MetropolisNet (Germania), CIOFS-FP (Italia), HKIK (Ungheria)

Tematiche: qualità nella IeFP

Sito web: www.nqca.eu

DIMEInfoNews
logoDIME mira a migliorare l’offerta educativa e formativa rivolta ai migranti, al fine di favorire la loro integrazione e a promuovere la coesione sociale. A tal fine il progetto si propone di definire un modello di riferimento di competenze formali e informali necessarie all’inclusione dei migranti e di elaborare e mettere in opera modelli e metodologie didattiche interattive, basate su nuovi processi di apprendimento e sulla trasversalità, attraverso processi che facilitano l’integrazione socio-culturale ed economica dei migranti.

Programma: EU – ERASMUS+ KA2 – Durata: settembre 2015 – settembre 2018

Partneriato: INSUP FORMATION, AIFRISSS  (Francia), CIOFS-FP Puglia (Italia), EPSYDRA (Grecia), UNIVERSITE DE HUELVA e UNIVERSITE DE JAEN (Spagna)

Tematiche: inclusione dei migranti

Sito web: www.projetdime.eu

GUIDEInfoNewsProdotti finali
Guide+_rgbIl progetto GUIDE+, è la continuazione tematica del progetto GUIDE!, che si è svolto tra il 2011 e il 2013. Lo scopo di questo progetto è quello di sviluppare moduli formativi basati sui casi di studio rivolti agli operatori dell’orientamento a partire dai casi di studio sviluppati nell’ambito di entrambi i progetti. Questi moduli formativi, saranno integrati all’interno dei sistemi formativi dei paesi partner del progetto al fine di preparare gli operatori dell’orientamento sui vari territori, alle sfide specifiche associate all’orientamento rivolto a persone con basse qualifiche.
L’orientamento specificatamente orientato a persone poco qualificate, – qui identificate come giovani o adulti che non possiedono un livello di istruzione di base, che hanno poche o nessuna qualifiche professionali, e che, eventualmente, sono prive o abbiano scarse competenze di base, – può incrementare la loro partecipazione nella società e nel mercato del lavoro, per esempio attraverso l’ottenimento di una qualifica superiore a quella posseduta. La metodologia del caso di studio permette di analizzare le esperienze di vita reale all’interno di moduli formativi per un ulteriore formazione pratica degli operatori dell’orientamento.

Programma: EU – ERASMUS+ KA2 – Durata: settembre 2014 – agosto 2016

Partneriato: GSUB, MetropolisNet, Lawaetz-Stiftung (Germania), CIOFS-FP (Italia), EUROCIRCLE (Francia), ZSI (Austria), Ballymun Job Centre (Irlanda), Rinova Limited (Regno Unito)

Tematiche: orientamento, counselling

Sito web: www.guide.metropolisnet.eu

Facebook: @Good Guidance Stories+

PRALINEInfoNewsProdotti finali
StampaPRALINE è un altro progetto del CIOFS-FP approvato nell’ambito del programma ERASMUS+. Presentato dal partner italiano FORMA.Azione srl e dalla Regione Umbria, con cui la nostra Associazione ha già collaborato negli anni precedenti nell’ambito delle tematiche Qualità e Peer Review, il progetto conta un partenariato multi-attoriale, composto da nove partner provenienti da Lituania, Austria, Portogallo, Malta, Ungheria e Francia.
PRALINE mira a sviluppare iniziative innovative e sostenibili per sostenere gli erogatori che operano nell’ambito dell’apprendimento degli adulti, in particolare quelli del settore del non formale, che vogliano implementare la quality assurance nelle loro organizzazioni e nell’offerta formativa.
Per fare questo, i partner del progetto hanno ideato una duplice strategia per far emergere, da una parte, la consapevolezza dell’importanza di investire in qualità avviando gli erogatori operanti nel settore dell’Adult Learning a sviluppare una cultura della qualità; dall’altra per offrire loro lo strumento Peer Review o valutazione tra Pari, strumento che ha già dimostrato alla nostra Associazione la sua efficacia nell’ambito della formazione professionale iniziale e che, pertanto, risulta facilmente adattabile con l’approccio informale che caratterizza l’Adult Learning in generale.

Programma: EU – ERASMUS+ KA2: Cooperation and Innovation for Good Practices Stategic Partnership for Adult Education
Durata: settembre 2014 – agosto 2017 (36 mesi)

Partneriato: Associazione FORMA.Azione s.r.l., Regione Umbria e CIOFS-FP (Italia) – LETU (Lituania) – CECOA (Portogallo) – EPRA (Austria)- MUT (Malta) – CUB (Ungheria) – EPLEFPA 76 (Francia)

Tematiche: Qualità, apprendimento non formale, educazione degli adulti; metodologia Peer Review

Sito web: www.praline-project.eu 

 

SAVEInfoNews
marchio saveIl progetto SAVE – Self Awareness, evaluation and motiVation system Enhancing learning and Integration to prevent and contrast ESL and NEET mira all’accrescimento del grado di partecipazione dei giovani, specialmente quelli a rischio di abbandono scolastico, attraverso la sperimentazione di strumenti innovativi di auto-consapevolezza e auto-valutazione. L’obiettivo è quello di definire e validare un sistema innovativo in grado di promuovere il coinvolgimento e la motivazione degli studenti, l’apprendimento e l’orientamento dei formatori, la capacità di risposta dei sistemi di istruzione e formazione professionale.
Il sistema verrà realizzato attraverso la condivisione e la valorizzazione delle risorse, pratiche ed esperienze realizzate dai partner di progetto che verranno poi validate in un contesto più ampio in ogni paese partner.

Programma: EU – Erasmus+ KA2 Durata: Settembre 2014 – Agosto 2016

Partneriato: CIOFS-FP, Cultorale, Educommunity (Italia), Apricot Training Management (Regno Unito), Navreme Boheme (Repubblica Ceca), Centro San Viator (Spagna)
Tematiche: NEET, dispersione scolastica, formazione professionale, nuove tecnologie

www.saveproject.it

Jumo SchoolInfoNews
logoObiettivo del progetto è quello di capitalizzare e massimizzare le buone pratiche implementate dalle organizzazioni partner per contrastare l’abbandono scolastico e per sperimentare queste buone pratiche negli altri paesi. Tra gli obiettivi specifici del progetto, da una parte l’individuazione di metodologie e strategie sperimentate come buone pratiche per prevenire e contrastare la dispersione scolastica. Dall’altra, il miglioramento dell’offerta formativa e delle politiche associate a fronte degli attuali cambiamenti dovuti ad esempio alla crisi economica.

 

Programma: EU – LLP KA1 Durata: Maggio 2014 – Aprile 2016

Partneriato: Regione Sardegna, CIOFS-FP, Istituto Italiano di Valutazione, Finis Terrae (Italia), ZSI (Austria), Governatorato di Mardin (Turchia), Local Government Association (Malta), Caritas (Polonia), MetropolisNet (Gruppo di Interesse Economic0).
Tematiche: NEET, dispersione scolastica, formazione professionale, Youth Guarantee

Sito: jumpatschool.eu

 

NETnonNEET InfoNews

Stampa

Il progetto NETnonNEET si basa sul rafforzamento delle attività di rete e di cooperazione attraverso la valorizzazione delle risorse pubbliche e private già esistenti in ogni paese coinvolto. L’obiettivo è quello di migliorare le prestazioni del sistema di istruzione e formazione professionale e dei servizi per l’impiego, coinvolgendo le autorità pubbliche competenti per offrire servizi e interventi centrati sulle esigenze dei giovani NEET, a loro volta direttamente coinvolti nel progetto. I NEET – Not in Employment Education or Training – a livello europeo sono considerati uno dei gruppi più problematici nel contesto della disoccupazione giovanile.[/tab][tab]Programma: EU – LLP KA1 Durata: Gennaio 2014 – Dicembre 2015 Partneriato: CIOFS-FP, Aarhus College (Danimarca), MetropolisNet (Gruppo di Interesse Economico), Ballymun (Irlanda), Asociatia pentru Invatare Permanenta (Romania). Partner istituzionali: Provincia di Livorno, Fundación de La Comunidad Valenciana del Pacto Para el Empleo (Spagna), Governatorato provinciale di Mardin (Turchia), Ispettorato regionale dell’Educazione di Burgas (Bulgaria), Comune di Dublino (Irlanda), Città di Stoccolma (Svezia) Tematiche: NEET, reti, formazione professionale, servizi per l’impiego, Youth Guarantee

QUAL4T2InfoNews

I partner del progetto QUAL4T2 mirano a contribuire al miglioramento dei sistemi di gestione per la qualità nei CFP e negli istituti formativi d’Europa, investendo sulla professionalizzazione dei formatori così da rendere i sistemi stessi più efficaci e coinvolgere maggiormente docenti e formatori nella pianificazione strategica

 

PROGRAMMA: EU – ERASMUS+ KA2  – Durata: Novembre 2016 – Maggio 2019

Partenariato: Landstede Group (Paesi Bassi), Politeknika Ikastegia Txorierri (Spagna), CIOFS-FP (Italia),  IDEC SA – CONSULTANTS (Grecia), Køge Business College (Danimarca)

Sito web: www.qual4t-project.org

Tematiche:  cultura qualità, sviluppo professionale, team-work,  organizzazione aziendale

Progetti Conclusi

Lascia un commento