PER l’Africa e IN Africa

PER l’Africa e IN Africa

Grande accoglienza al CIOFS-FP del Piemonte per l’arrivo di 8 direttrici dei centri di formazione professionale provenienti dall’Africa equatoriale. La lunga storia salesiana in Africa equatoriale ha già visto nel tempo un buon collegamento stabile e flessibile tra la formazione professionale ed il mercato del lavoro, coinvolgendo in particolare le categorie vulnerabili come: i lavoratori non qualificati, le donne a rischio o gli abitanti delle aree rurali.
Aver visitato i centri di formazione professionale e alcune aziende, ha permesso alle 8 direttrici di conoscere approfonditamente la realtà dei nostri centri ed anche l’aiuto offerto, da parte di alcune aziende, nell’avviare micro attività imprenditoriali per i giovani in Africa.
Questa bellissima settimana di scambio e arricchimento reciproco, si è conclusa venerdì 20 settembre al Palazzo del Governatore di Alessandria, con il seminario: “La Formazione Professionale PER l’Africa e IN Africa”.
Tra i partecipanti al convegno: Silvana Rasello, Presidente del CIOFS-FP Piemonte; Monsignor Guido Gallese, Vescovo di Alessandria; Piervittorio Ciccaglioni, Assessore ai servizi alla persona e politiche sociali, abitative e per la famiglia del Comune di Alessandria; sr. Claudia Martinetti, Presidente CIOFS Scuola Fma Piemonte; sr. Vilma Tallone, economa generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice; Philomene Adiome, coordinatrice del progetto “Formation Professionnelle”;  Luigi Bobba, Presidente di Enaip Mozambico Serviços de Formaçao e Presidente del Comitato promotore di “Global Inclusion – Generazioni senza frontiere” e le testimonianze di alcuni imprenditori.
Un programma ricco di interventi, teso ad offrire opportunità soprattutto a chi non ne ha e di accompagnare processi di sviluppo e maturazione di competenze, per favorire il consolidamento di saperi personali, oltre che professionali. Imparando un mestiere, molti dei ragazzi del CFP imparano anche qualcosa di sé; è importante che il percorso formativo si trasformi poi in opportunità lavorativa e che possa favorire la crescita e l’autonomia per ognuno di loro.
Lo scambio e il confronto con le esperienze africane se da un lato mostrano i problemi e le complessità delle situazioni, dall’altro lato, evidenziano la forza e l’impegno con cui opera la Formazione Professionale, che da sempre mira a favorire percorsi di fioritura dell’uomo e della società.