Pensieri, esperienze, problemi degli adolescenti visti dagli adolescenti.

Pensieri, esperienze, problemi degli adolescenti visti dagli adolescenti.

Per gli allievi del CIOFS FP Piemonte di Chieri l’anno scolastico 2018/19 è stato ricco di proposte didattiche stimolanti. Fra tutte è stata molto coinvolgente ed apprezzata quella offerta dall’AsL TO 5 in collaborazione con l’associazione Large Motive: il progetto “#cistalaradiorap” che già dal nome faceva capire quanto fosse vicino al sentire dei giovani. L’itinerario ha visto gli allievi riflettere sui temi di grande importanza per la salute come il contrasto al fumo e all’alcol, il benessere nelle relazioni, la media education, la cultura della sicurezza, le dipendenze, il gambling. Attraverso modalità interattive, l’individuazione e la sperimentazione di nuove tecniche e nuovi linguaggi comunicativi sono state proposte agli adolescenti riflessioni sugli stili di vita in vari contesti e sul ruolo che in questi stili rivestono sostanze ed alcol. Altrettanto importante e qualificante è stato motivare e sostenere gli adolescenti a raccogliere informazioni, dati e competenze in misura tale da offrire spessore al confronto, evitando la superficialità di luoghi comuni. Il progetto aveva come obiettivo finale la promozione di abilità e talenti personali che hanno portato alla realizzazione di due belle canzoni in stile rap da parte delle due classi prime coinvolte (Operatori della trasformazione Agroalimentare dei due indirizzi Panificazione/Pasticceria e Valorizzazione delle filiere territoriali) poi pubblicate sul Socia Network YouTube al fine di trasmettere i messaggi positivi creati. Per favorire la diffusione è stata ideata una gara fra le varie scuole partecipanti, vinta dalla 1^ A che ha ottenuto per il giorno dell’evento finale del progetto oltre 2500 visualizzazioni (arrivate ora a più di 3500). Il premio consisteva nella messa a disposizione di strumenti professionali per la realizzazione
di un videoclip che è stato realizzato durante l’estate. Il linguaggio del rap permette di trovare le parole per dire quello che a volte è solo una sensazione, un malessere difficile da descrivere. Ecco, allora, materializzarsi situazioni, eventi problemi… Il disagio può essere prevenuto con una sana educazione alla vita e alla bellezza, puntando su ciò che il giovane ha dentro di sé come talento, magari nascosto. L’importante è scegliere se stessi, il valore più importante, non lasciando vincere la fragilità. “Fino all’ultimo minuto scelgo me perché questo è tutto quello che ho da perdere. Il regalo più grande, è quello che troverai nelle scelte o in quello che attorno affronterai”. Così recita il testo del videoclip.