OPERATORI DELLA RISTORAZIONE… promossi!

OPERATORI DELLA RISTORAZIONE… promossi!

Dal 10 al 13 dicembre 2018 si sono svolti gli esami di qualifica di Operatore della Ristorazione indirizzo preparazione pasti per 12 giovani di età 18-24 anni, provenienti da Paesi di lingua inglese- Bangladesh, Gambia, Camerun e una parte proveniente da Paesi di lingua francese – Guinea, Costa d’Avorio, Mali.
I giovani, 11 maschi e 1 ragazza, erano stati individuati grazie alla collaborazione con gli educatori della Caritas e della Croce Rossa di La Spezia, coinvolgendo il CPIA, Centro di Educazione Permanente per gli Adulti, dove alcuni di loro frequentavano la terza media.
Il percorso della durata di 990 ore si svolto per l’intero anno 2018, è stato costruito tenendo conto del personale stile di apprendimento e della storia scolastico/formativa di ogni allievo. Per questo motivo, è stato necessario un modulo iniziale atto a portare tutti i ragazzi ad un livello minimo sia della lingua inglese, sia della lingua italiana, in vista dell’esame finale.
La connotazione fondamentale della classe è stata laboratoriale/lavorativa. I giovani hanno svolto l’esperienza dell’alternanza rafforzata della durata di 495 ore, come previsto dalla normativa, nel periodo giugno – settembre 2018, nelle aziende del settore, dove la valutazione ha raggiunto anche livelli di eccellenza e ha confermato per tutti l’attitudine al settore della ristorazione e quasi tutti gli allievi hanno avuto l’offerta lavorativa nell’azienda dove hanno svolto l’alternanza.
È stata un’esperienza di integrazione straordinaria in cui, attraverso la formazione professionale e l’alternanza rafforzata in azienda, culture diverse si sono incontrate, dialogando tra loro e, hanno permesso che giovani provenienti da altri paesi potessero acquisire competenze professionali tali da inserirsi nel mondo del lavoro attraverso un contratto regolare di lavoro.