GUIDE 2.0

Guide 2.0

 Good Guidance Stories 2.0


CAPOFILA DI PROGETTO
Rinova (UK)

  •  

    DURATA DEL PROGETTO
    (Settembre 2018 – Ottobre 2020)

    CO-FINANZIATO DA:
    Erasmus + Programme, European Commission

Il progetto GUIDE 2.0, rappresenta la continuazione tematica dei precedenti progetti GUIDE! e GUIDE+, che si sono svolti tra il 2011 e il 2016.

SCENARIO

L’accesso al mondo del lavoro, così come il passaggio all’età adulta e all’indipendenza economica, è oggetto di profonde e continue mutazioni. I giovani possono usufruire di una quantità di scelte e opportunità senza precedenti, ma si trovano a fronteggiare livelli di incertezza e di rischio molto maggiori rispetto al passato. Le fasi di transizione sono diventate, quindi, più imprevedibili, comportando, nei giovani, bassi livelli di soddisfazione in termini di qualità della vita e di aspettative professionali.

OBIETTIVI
A causa di tale complesso contesto di inserimento professionale per i giovani europei, il progetto Guide 2.0 mira a migliorare le competenze e le capacità di tutor, formatori ed educatori coinvolti nella pianificazione e progettazione di pratiche di informazione, consulenza e orientamento per l’accesso al mercato del lavoro (Information, Advice and Guidance – IAG).
Questo obiettivo sarà raggiunto:
– creando una comunità virtuale di pratica (Community of Practice – CoP) per estendere e sviluppare le competenze degli operatori coinvolti nelle pratiche IAG;
– facilitando lo sviluppo personale e professionale attraverso innovativi scambi di apprendimento peer-to-peer e la produzione di casi di studio, quali efficaci strumenti di apprendimento online per lo sviluppo professionale.
– disegnando le CoP sulle buone pratiche esistenti, sulle esperienze e sulle intuizioni di coloro che si trovano all’interno del sistema, per migliorarlo, innovarlo e, soprattutto, per essere in grado di rispondere alle variegate esigenze dell’utenza e di adattarsi alle nuove sfide poste dalla natura mutevole della società e del lavoro.

DESTINATARI
tutor, formatori ed educatori coinvolti nella pianificazione e progettazione di pratiche di informazione, consulenza e orientamento per l’accesso al mercato del lavoro

Attività principali del progetto
L’attuazione del progetto è programmata su un periodo di 26 mesi per consentire la produzione ed il collaudo di risultati e prodotti intellettuali di alta qualità:
– Concetto metodologico: comprende un programma di indagini sistematiche e di convalida dei metodi applicati nelle pratiche di orientamento professionale, al fine di raccogliere, in ciascun paese partner, esempi pratici ed efficaci per la fornitura di IAG.

– Blended Learning Curriculum: revisione delle guide metodologiche e di raccomandazione prodotte dal progetto precedente di Guide 2.0 alla luce dei risultati del Concetto Metodologico; digitalizzazione delle guide, dei casi di studio, delle note didattiche e dei curricula esistenti come risorsa di apprendimento online.

– Facilitator Resource Pack: una suite di note e materiali didattici (online) flessibili e interattivi, per i professionisti IAG per migliorarne la partecipazione alle CoP e agli Action Learning Sets.

– Sette nuovi casi di studio che includeranno:
1) abilità personali ai fini occupazionali,
2) self-emanagement,
3) lavorare insieme e comunicazione,
4) creatività, impresa e innovazione,
5) strutture flessibili per l’apprendimento e gli IAG,
6) approccio congiunto a lungo termine e
7) ruoli, relazioni e mentalità ripensanti.

– Guida Pratica per IAG Manager: presentazione di casi studio su esempi di pratiche efficaci di orientamento, narrando le fasi di un “viaggio di cambiamento” e le condizioni necessarie affinché tale cambiamento abbia luogo.

– 3 multiplier events sotto forma di webinar tematici, ad esempio (i) il ruolo degli IAG nel miglioramento delle possibilità di vita, dell’occupabilità e della mobilità sociale, (ii) la voce dei giovani adulti: efficaci esempi pratici di coproduzione, (iii) una revisione radicale degli IAG: il ruolo degli IAG nel miglioramento dell’inclusione sociale.

– Manuale sulla valutazione della qualità: uno strumento di autovalutazione per garantire e valutare le prestazioni del progetto sulla base di un rating RAG (red – amber – green)

News


Nessun risultato

Nessun contenuto è stato trovato.