Formazione

Formazione e orientamento


Il CIOFS-FP ritiene che la consegna di una qualifica professionale o di competenze adeguate per svolgere mansioni lavorative costituisca una opportunità educativa importante per aiutare i giovani a proiettarsi nel futuro e costruire speranza per la propria crescita personale e per lo sviluppo del Paese.

La formazione professionale del CIOFS-FP vuole rendere idonea la persona a svolgere specifici compiti e a disporre di strumenti necessari per costruire, gestire e far evolvere il proprio progetto professionale e personale. Questo in stretta relazione con i fabbisogni professionali emergenti.

L’offerta formativa del CIOFS-FP si rivolge a:
giovani alla ricerca di formazione, qualificazione, inserimento
adulti, in particolare donne, in cerca di riposizionamento lavorativo e di qualificazione professionale
persone con particolari difficoltà d’inserimento sociale e lavorativo

Metodologia


Lo stile d’educazione espresso nel sistema preventivo della tradizione salesiana fa leva sugli aspetti positivi dei giovani, sulle loro motivazioni e sui loro sogni, per risvegliare le risorse interiori necessarie per divenire “buoni cristiani e onesti cittadini”.
La scelta metodologica del CIOFS-FP pone gli allievi da subito nel contesto operativo del laboratorio consentendo la loro partecipazione attiva alla costruzione del percorso. L’apprendimento dei compiti e dei ruoli previsti dalla qualifica, avviene attraverso un approccio che costruisce attorno alle competenze professionali i saperi e la cultura necessaria per la crescita personale e l’inserimento socio-lavorativo.

Le modalità operative messe in atto nella realizzazione dei servizi riguardano:
la costruzione di un ambiente collaborativo
la promozione del lavoro in équipe, sia nel contesto didattico con riferimento ai destinatari
sia nel più ampio contesto formativo con riferimento ai docenti, formatori ed operatori
la valorizzazione dell’autonomia e intraprendenza nello svolgimento del ruolo o compito assegnato
l’utilizzo di metodologie didattiche che privilegiano l’esperienza sul campo
il confronto con il territorio
lo studio previo dei criteri di valutazione

L’attività della Sede Nazionale in accordo con le Associazioni Regionali consente la ricerca e l’aggiornamento costante delle metodologie, la costruzione dei percorsi e degli strumenti e la realizzazione del monitoraggio e della valutazione delle azioni formative e della gestione in atto nei CFP.

Formazione professionale


Il sistema di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) rappresenta l’offerta formativa delle Regioni che permette l’assolvimento dell’obbligo scolastico. I percorsi formativi sono triennali, quadriennali, e nel caso della Regione Lombardia, quinquennali.

Oltre all’assolvimento dell’obbligo scolastico, i percorsi forniscono una qualifica professionale spendibile sul mercato del lavoro anche grazie alle ore di stage e orientamento integrate in ogni percorso formativo. Dopo la qualifica triennale è possibile proseguire con il quarto anno, nelle Regioni in cui è previsto, per conseguire il diploma professionale o reinserirsi nei percorsi scolastici per conseguire il Diploma di Stato.

La Lombardia è l’unica Regione al momento che prevede il quinto anno di preparazione all’esame di Stato, consentendo di proseguire il percorso all’interno del sistema della Istruzione e Formazione Professionale.

Il sistema nazionale prevede 22 qualifiche professionali e 21 diplomi professionali.

Istruzione e formazione professionale

Leggi la storia del sistema di IeFP e l’elenco delle qualifiche e dei diplomi professionali

Scopri

Formazione dei formatori


La Sede Nazionale programma ed eroga servizi formativi e di aggiornamento per gli operatori del sistema CIOFS-FP.
Si tratta di corsi di durata variabile (da un minimo di 8 ore fino a 150 ore distribuite in due anni), che si realizzano anche in modalità e-learning.

Nella realizzazione di queste attività sono assicurati elevati standard formativi mediante la selezione di personale qualificato. È curata la messa a disposizione di ambienti sicuri e adeguati, l’utilizzo di attrezzature e di tecnologie moderne e la valutazione dell’efficacia e della soddisfazione dei partecipanti.

Le proposte formative sono coordinate dalla sede nazionale del CIOFS-FP rispondendo ai fabbisogni formativi espressi dagli operatori stessi.