• en
  • fr
  • it
Home » News » Europa

Europa

immLe celebrazioni dei 60 anni dalla firma dei Trattati di Roma, domandano una attenzione ed una lettura particolarmente fondata e meditata dal punto di vista e formativo. Certo, è preoccupante la confusione che in questo momento regna a livello politico, normativo, ideologico e della opinione pubblica in generale. Roma il 25 marzo sarà teatro di manifestazioni contrapposte con infiltrazioni pericolose. Per questo la città ha esigenza di essere blindata.

Uno sguardo educativo e di equilibrio richiede, particolarmente in questo momento, di rievocare la memoria storica che la fondazione dell’Europa, per quanto avviata da un gruppo sparuto di Paesi tra cui l’Italia, ha rappresentato per molte generazioni. Un grande ideale di impegno sociale, un cammino economico per la costruzione del benessere dei cittadini, un impegno di Pace. Gli statisti del dopoguerra sono stati grandi, degli eroi, capaci di traguardare il futuro per molte generazioni. La spinta per l’uscita rappresenta un enorme insuccesso educativo.

Oggi dobbiamo assolutamente trovare il modo di consegnare ai giovani la possibilità e la capacità di guardare al futuro. Occorre riavvolgere e ripercorrere il filo della storia per cercare e ritrovare il senso del cammino percorso fin qui dall’Unione! Spingere e trovare ogni giorno nuova forza per continuare la marcia. È giovane l’Europa di fronte a millenni di grande storia ma anche di grandi divisioni e sconvolgimenti! Ed è questo un tempo particolarmente difficile e soprattutto pericoloso. Questa creazione, la più saggia, domanda ancora tanto cammino, domanda la pazienza degli educatori, dei costruttori di persone dai nuovi traguardi su cui costruire la Fiducia, l’Identità, il Nome Europa.

FORZA EUROPA!  NON DEMORDERE!

Gli Eventi preparatori

La storia 

Libro bianco sul futuro dell’Europa

L’Italia in Europa – L’Europa in Italia  (Mostra)

 

Inserisci un commento