Corso tecnico di cucina - IeFP

Corso tecnico di cucina - IeFP

Dal 2 ottobre 2017 a oggi – Regione Puglia

Si conclude con esiti positivi la prima sperimentazione del IV anno per il conseguimento del Diploma Professionale nell’ambito della IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) … ed è la prima volta nella nostra Regione.

La Regione Puglia ha infatti avviato una sperimentazione al fine di dare continuità e sviluppo all’offerta formativa triennale nella Formazione Professionale, nell’ambito del progetto sperimentale “Azioni di accompagnamento, sviluppo e rafforzamento del Sistema Duale nell’ambito dell’Istruzione e Formazione Professionale” del 24 settembre 2015 e relativo Protocollo attuativo tra la Regione e il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Trenta i percorsi di quarto anno realizzati in tutta la Regione, afferenti ai più diversi settori professionali: da quello estetico a quello elettrico, dal grafico al turismo e alla ristorazione.

A Ruvo di Puglia, il Corso per Tecnico di Cucina, ha avuto inizio il 2 ottobre 2017 e termina oggi con l’esame finale per il conseguimento del Diploma Professionale, presso la sede del CIOFS/FP Puglia, in corso A. Jatta, 19.

Finalità di questo primo anno della sperimentazione è stata quella di elevare le professionalità dei giovani qualificati e migliorare le condizioni di accesso al mercato del lavoro.

Si è inteso anche assicurare a tutti pari opportunità di raggiungere elevati livelli culturali oltre che conseguire capacità e competenze adeguate all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro.

I 10 giovani che hanno raggiunto il traguardo del diploma, di cui 6 ragazzi e 4 ragazze (tre si erano ritirati in itinere per motivi di lavoro), hanno potuto capitalizzare le esperienze messe in atto negli anni precedenti, valorizzando gli aspetti positivi dei diversi interventi formativi.

Un Focus particolare è stato fatto sul rafforzamento dei contenuti di applicazione pratica, realizzato attraverso ben 495 ore di alternanza/stage e di impresa formativa simulata.

Quattro giovani hanno potuto arricchire il loro bagaglio di conoscenze e competenze con una esperienza a dir poco straordinaria che li ha visti protagonisti di ben 160 ore di stage in due ristoranti di Valencia, grazie ad un progetto del CIOFS-FP finanziato nell’ambito del Programma Erasmus +.

Il resto del gruppo ha vissuto l’esperienza dell’Impresa Formativa, gestendo in forma non simulata, ma reale, la Mensa Cittadina realizzata presso l’Istituto Sacro Cuore dalla rete associativa di RUVO SOLIDALE, su commessa del Comune di Ruvo di Puglia.

Si ringraziano di cuore i formatori tutti che hanno messo a disposizione non solo tutta la loro professionalità ma soprattutto tanta passione educativa e fiducia nelle potenzialità di crescita di questi ragazzi.

Si ringraziano inoltre i partner di progetto e i partner di stage che hanno reso possibile questa sperimentazione: ARCHITEM srl – Torre del Monte – BRACERIA U SFIZJE – NUDIM CLUB HOUSE – Il CAPRICCIO – U Viecchie Furn – HOTEL PINETA srl – MARIANO TAPERIA (VALENCIA) – RESTAURANTE LUXOR (VALENCIA) – LA ESQUINA DE MARIO (VALENCIA).

L’auspicio di tutti è che non resti una esperienza isolata ma che, a questa, faccia presto seguito una seconda edizione.

Tratto dall’articolo www.ruvesi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *