BIL.CO Marco Gallino

BIL.CO Marco Gallino

Commovente cerimonia di inaugurazione quella dello scorso 8 febbraio al BIL.CO di Torino, Corso Unione Sovietica 355. Don Mecu (Don Domenico Ricca, cappellano del Carcere minorile di Torino) ha benedetto i locali, ringraziando Suor Silvana (presidente CIOFS-FP Piemonte) e Sr Alina (Direttore cfp Agnelli) per aver voluto “benedire” quella zona di Torino Sud con una presenza tanto significativa. A pochi passi dal cfp infatti, la struttura del BIL.CO (abbreviazione di Bilancio di Competenze, il marchio che connota tutte le sedi di orientamento e servizi al lavoro e alle Imprese del CIOFS-FP Piemonte) è accogliente e discreta, capace di mettere a proprio agio chiunque si affacci per chiedere un aiuto. L’Assessore regionale Gianna Pentenero ha espresso grande soddisfazione per avere in regione i BIL.CO del CIOFS-FP, garanzia di serietà, professionalità e grande amore ai giovani.
Marco Gallino era un allievo del Cfp Agnelli e la malattia se l’è portato via prima che potesse terminare la Qualifica: ora il suo ritratto accoglie tutti all’ingresso del Bil.co.
Il papà di Marco presente con la mamma e il fratello all’evento, ha rivolto ai presenti queste parole:

“La famiglia di Marco (mamma Antonella, il fratello Andrea, le nonne e il papà) vuole ringraziare di cuore per questa bellissima ed importante iniziativa del nuovo centro Bil.Co:
– La struttura dell’Istituto Virginia Agnelli, i docenti, sempre molto competenti, professionali e di gran supporto agli allievi.
– L’Ente di formazione delle figlie di Maria Ausiliatrice.
– Il Comune di Torino e gli assessori per le concessioni e le autorizzazioni rilasciate.
Un ringraziamento particolare alla Carissima Suor Alina, che è stata la prima persona ad accogliere Marco nella scuola e che gli ha sempre fornito un importantissimo supporto sia come insegnante sia nella realtà di ogni giorno.
Grazie a tutto questo, Marco ha frequentato con entusiasmo gli anni di studio, nonostante le sue difficoltà di salute.
Grazie Suor Alina…. Per la realizzazione del nuovo Centro Bil.Co, per l’organizzazione dello stesso, per aver voluto che fosse intitolato a nostro figlio Marco.
Questa iniziativa ci ha commosso, emozionato e riempito il cuore di gioia perché Marco, potrà essere ancora un simbolo di aiuto e di supporto per altri ragazzi e persone che hanno la necessità di essere indirizzati alla ricerca di un’occupazione.
Ci auguriamo un buon inizio delle attività nella convinzione che le stesse otterranno risultati via via sempre più importanti e positivi.
Ancora un Grazie a Tutti per aver partecipato all’inaugurazione odierna del nuovo CentroBil.Co “Marco Gallino”.